Help

In questa pagina troverai risposta ai tuoi dubbi. Potresti annoiarti, ma è basilare per capire come muoversi. Ti anticipiamo che le operazioni, che adesso appaiono lunghe o macchinose, verranno ben presto abbandonate se seguirai i suggerimenti, potendo adoperare le procedure avanzate. Non è difficile, ma un minimo di attenzione è indispensabile.

Posso inserire un cognome?

Ho consultato la sezione dei Cognomi, non trovando il mio. Posso inserirlo? No, la pagina di un cognome non può essere direttamente creata da un utente, ma viene generata automaticamente dal sistema, tramite l'inserimento degli antenati, degli eventi e dei luoghi.

Posso inserire un evento, oppure un atto, di un Comune o di una Parrocchia?

Non si possono inserire direttamente e unicamente degli atti; essi possono essere creati solamente se associati a degli antenati, già presenti o da creare. Vedi le domande e le risposte sottostanti.

Come posso inserire un antenato?

Comincia consultando la guida, cui faranno riferimento le maschere di inserimento dati.
Dopo esserti accertato/a che l'individuo che intendi inserire non sia già presente (vedi a tal proposito come funziona il modulo di ricerca), puoi passare alla fase operativa, semplicemente scegliendo l'opzione Nuovo antenato dal menu della sezione Antenati. Anticipiamo subito l'esistenza di procedure di inserimento semplici e avanzate, cominciando ad illustrare le prime, cui fa parte pure la presente.
Fondamentale è il collegamento degli eventi al Comune attuale, ovvero il Comune nel cui territorio si trova il luogo degli eventi che intendi inserire. Questo consente di svolgere una ricerca partendo dai luoghi, arrivando agli antenati, piuttosto che il contrario; nonché di potere consultare delle approfondite mappe storiche dei luoghi dei cognomi.
Se si conoscono le parrocchie dove questo antenato fu battezzato e/o fu celebrato il suo funerale è opportuno accertarsi della presenza delle stesse parrocchie sotto le corrette Diocesi. Analogamente, se un atto di nascita, morte o matrimonio è tratto da un registro civile, che intendi indicizzare (anche parzialmente), puoi inserirlo nella sezione dedicata ai Fondi, per poi collegare l'atto al medesimo Fondo.
Tranquillizzati subito: attraverso i collegamenti preferiti (spiegati sotto) potrai usufruire di scorciatoie per associare gli eventi a Comuni, Fondi e Parrocchie.
Perché inserire anche queste informazioni? L'inserimento della parrocchia o del fondo dai cui registri sono tratti gli atti (nascita, battesimo, morte o matrimonio, quest'ultimo trattato dopo) forniscono prima di tutto un'informazione più completa e, in secondo luogo, incrementa i dati relativi agli archivi virtuali delle parrocchie, aspetto non secondario, se valutato in un'ottica storica/culturale circa la storia dei cognomi.
Puoi adoperare il campo Note per l'inserimento di informazioni di completamento legate agli eventi, di qualsiasi natura.
Posso inserire persone viventi? No, il progetto riguarda solamente persone decedute. Inoltre non è possibile inserire individui la cui data di nascita abbia meno 100 anni. Essendo di fatto possibile aggirare tale controllo, i dati potrebbero essere, in tal senso, eliminati.

Ho inserito degli individui, ma sono stati cancellati. Perché?

Non sono accettati individui totalmente privi di riferimenti e/o collegamenti. Quindi, un individuo che non presenti alcun evento oppure non collegato a nessuna famiglia e a nessun altro individuo sarà prontamente eliminato, in quanto non rappresenta alcun valore.

Come posso creare una famiglia?

La creazione di una famiglia necessita della presenza di un marito e una moglie. Quindi selezionare, attraverso la ricerca, uno dei due coniugi, scegliendo l'opzione Unisci in matrimonio dal menu della sezione Antenati. Ricercando il nome dell'altro coniuge compariranno le possibili scelte, dalle quali puoi selezionare l'antenato/a corretto/a. Anche in questo caso inserisci più informazioni possibili, come specificato nel caso precedente.
L'inserimento dei figli è trattato sotto.

Come posso impostare un figlio di una coppia di antenati?

L'inserimento di un figlio necessita dei seguenti aspetti: la presenza del figlio, del padre e della madre nel database (quindi tutti già presenti e inseriti) e la creazione della famiglia, attraverso un matrimonio, tra il padre e la madre. Operativamente devi andare nella pagina dedicata al figlio e scegliere l'opzione Metti i genitori dal menu della sezione Antenati. La ricerca della coppia (padre e madre) avviene sempre digitando i nomi nel campo di ricerca.

Come posso staccare un figlio da una coppia di antenati?

Se devi staccare un figlio da una coppia di antenati, che hai scoperto essere sbagliata, devi semplicemente portarti alla pagina del figlio e scegliere l'opzione Stacca da i genitori dal menu.

Come posso staccare una coppia di antenati?

Hai scoperto che una coppia di antenati, marito e moglie, sono stati uniti erroneamente. Puoi staccarli, ma solamente se essi non hanno figli inseriti. Nel caso vi fossero dei figli devono essere prima staccati, come sopra riportato, per procedere con l'operazione. L'operazione Stacca da coniuge è quella che devi fare, posizionandoti sia nella pagina del marito, che in quella della moglie.

Si possono inserire i dati più rapidamente?

Per gli utenti non inesperti, vale a dire per chi ha totalizzato 35 antenati inseriti "manualmente", 10 famiglie create "manualmente", 20 figli collegati "manualmente" c'è la possibilità di accedere alle procedure avanzate di inserimento. Nella schermata di inserimento antenati, infatti, appariranno le opzioni per creare/collegare rapidamente i genitori, Metti i genitori (pulsante verde) e Crea i genitori (pulsante giallo), e un tasto rosso Crea coniuge.
Inoltre, in questa categoria rientrano le operazioni Crea coniuge, Crea genitori e Genera figli, visibili nel menù a tendina.

Mi sono accorto di un duplicato oppure di un individuo insignificante ed orfano. Come devo comportarmi?

Segnalalo attraverso l'operazione Segnala duplicato.

Che cosa sono i Collegamenti preferiti?

Impostando i Collegamenti preferiti, dalle impostazioni del tuo profilo, puoi direttamente collegare un evento a un Comune, un Fondo e una Parrocchia, senza doverli cercare, ogni volta che aggiungi dei nuovi eventi nelle schermate di inserimento dati. Molto utile per chi inserisce tanti dati relativi sempre allo stesso luogo. Vai nel tuo profilo, scegli le impostazioni dal menu e seleziona il Comune di cui ti stai occupando, la Parrocchia oppure il Fondo. Ogni volta che creerai nuovi antenati o matrimoni apparirà un pulsante, raffigurante una stellina dorata, che richiamerà i tuoi collegamenti preferiti, se cliccato.

Che cos'è la Watchlist?

La Watchlist è la lista degli elementi che controlli, ovvero un contenitore all'interno del quale puoi inserire tutte le pagine che consideri importanti, quelle sulle quali stai lavorando oppure hai lavorato. La trovi nel tuo profilo personale. A cosa serve? Di seguito sono elencate le caratteristiche:
1. Tramite il pulsante raffigurante l'occhio puoi aggiungere/rimuovere le pagine dalla tua Watchlist
2. Avviso automatico tramite email ad ogni modifica della pagina
3. Inserimento automatico in Watchlist per ogni pagina che viene creata

Che cosa sono i punteggi e come vengono calcolati?

Il punteggio di un utente, visualizzabile dalla pagina del suo profilo, viene calcolato e aggiornato in base ai contributi. Sono previsti i seguenti punteggi:

Risorsa Inserimento (Punti) Modifica (Punti) Creazione rapida (Punti) da Gedcom (Punti)
Articoli (approvati) 100 0 - -
Antenati 9 1 6 3
Famiglie 6 1 4 2
Collegamento Antenati 3 1 2 1
Comuni - 1 - -
Fondi 5 1 - -
Diocesi - 1 - -
Parrocchie 5 1 - -

Che cosa sono gli indici AFE e AFCE definiti per un utente?

AFE e AFCE sono due sigle, i cui significati sono rispettivamente il numero di eventi generati dai contributi legati ad antenati e famiglie e il numero di eventi generati dai contributi legati ad antenati e famiglie per i quali è stato impostato un riferimento ad un comune. Essi danno un'indicazione della qualità collaborativa di un utente.