Parrocchia di Sant'Agnese

» la Parrocchia è stata soppressa

Informazioni

Sebbene la fondazione di Sant’Agnese si voglia sia antichissima, avvenuta all’incirca tra la fine del X ed il principio dell’XI secolo a spese della famiglia Melini o, per altri, della famiglia Molin, essa viene però nominata in documenti ufficiali soltanto nel 1081. E’ ritenuto probabile che anch’essa sia andata distrutta nel grande incendio che nel 1105 devastò larghe porzioni di Venezia, ma venne subito ricostruita a pianta basilicale a tre navate, conforme allo stile degli edifici veneto-bizantini dell’epoca.

Soppressa la parrocchia in conseguenza degli editti napoleonici, la chiesa venne chiusa il 15 ottobre 1810, spogliata di ogni suppellettile ed ornamento e quindi dal 1827 ridotta ad uso di magazzino per legna e carbone. Il 3 maggio 1839 l’edificio venne messo all’asta e comperato per lire 7.150 da Francesco Charmet che, il 18 novembre dello stesso anno, la cedette ai fratelli Antonangelo e Marcantonio dei conti Cavanis, fondatori delle Scuole Pie che presero il loro nome.

Fonte: veneziamuseo.it

» Visualizza le statistiche annuali

Registri inseriti

Registro atti indefiniti Periodo:
Atti inseriti: 1 Matrimoni