Diocesi di Porto–Santa Rufina

La diocesi comprende 53 parrocchie e la sua giurisdizione si estende a nord-ovest della città di Roma, e comprendente i comuni di: Fiumicino, Cerveteri, Ladispoli, Santa Marinella, Riano, Castelnuovo di Porto, la frazione di Santa Severa Nord del comune di Tolfa, e gran parte della giurisdizione appartenente ai Municipi: XV, XVI, XVIII, XIX e XX del comune di Roma. La diocesi è una sede della Chiesa cattolica suffraganea della diocesi di Roma e nasce dall'unione di due sedi suburbicarie. Porto, l'antico porto principale di Roma, situato sulla riva del Tevere prospiciente Ostia; e Santa Rufina, un villaggio sorto intorno alla basilica delle sante sorelle martiri Rufina e Seconda, situata lungo la via Cornelia, che corrisponde all'attuale via Boccea. Papa Callisto II nel 1119, unì la sede di Porto con quella di Selva Candida antico nome di Rufina.

Parrocchie della Diocesi di Porto–Santa Rufina nel territorio